Iniziative solidali del quartiere

Iniziative solidali del quartiere

In occasione dell’epidemia del coronavirus si è costituito nel Municipio
XII il coordinamento “Roma 12 Solidale” con l’intento di attivare
iniziative rivolte ai cittadini che non possono far fronte autonomamente
ad alcune necessità essenziali. Il coordinamento inizialmente era
costituito da:
Comitato di Quartiere Monteverde Vecchio Quattro Venti
Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo
Associazione Kolè
Monteverde Attiva a cui in seguito si sono aggiunti:
Comitato di Quartiere Porta Portese
Associazione Green Atlas
ANPI XII “Martiri di Forte Bravetta”
Comitato Roma XII per i beni comuni
SPI CGIL Lega XII
Caritas Parrocchiale “Regina Pacis”
Caritas Parrocchiale “SanPancrazio”
Caritas Parrocchiale “Santi Patroni”

La situazione in Libia

Il Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo ha partecipato ad un incontro di informazione e confronto sulla situazione in Libia organizzato dal Comitato solidale antirazzista di Monteverde.
L’avvocato e giurista Fulvio Vassallo dell’ADIF, docente all’Università di Palermo, dopo aver fatto un excursus storico dalle Primavere arabe al Memorandum di Intesa firmato da Minniti e rinnovato dal governo attuale (di dubbia costituzionalità e senza valore non essendo passato al vaglio del voto del Parlamento ), ha evidenziato una serie di problematicità.
In Italia e anche in Europa si è giunti ad una equiparazione fra naufraghi e clandestini, con la criminalizzazione di coloro che partono come emigranti economici e che ora, con la guerra, cercano un rifugio.
Inoltre la politica italiana ed europea sono influenzate e dettate da interessi economici.
Se ci si chiede cosa succede dall’altra parte del mare, nei centri di detenzione, si deve ricordare che la Libia non aderisce alla Convenzione di Ginevra per i prigionieri .
Inoltre c ‘è una sovrapposizione fra milizie libiche, guardia costiera libica e scafisti: le stesse persone cambiano divise e ruoli.
E ora la guerra, che è anche guerra civile, comporta spesso cambiamenti di fronte fra le milizie.
Il secondo relatore,Stefano Galieni, giornalista indipendente di Left, ha sottolineato la scarsa incisività della stampa nella descrizione della situazione in questo momento, con i continui cambiamenti del fronte e dei fronti.
La stessa UNHCR, per ragioni di sicurezza, ha abbandonato la postazione mentre invece ora all’ONU si chiederebbe di organizzare la evacuazione dei campi di detenzione.
Quei campi di detenzione che invece si autoriproducono, perché funzionali alla ‘speranza’ che,nonostante tutto, dal cuore dell Africa, rallenta ma non blocca le partenze e perché funzionali all’economia libica ora danneggiata, per la guerra, nel suo maggiore introito: il petrolio .

Il dibattito che è scaturito dalle relazioni ha arricchito di spunti e informazioni il discorso, anche per la presenza di attivisti di associazioni come Baobab, che opera da anni a Roma-est con e per gli stranieri, e come Refugees Welcome Italia, che opera in Italia per favorire la accoglienza degli stranieri nelle famiglie.
Ed è nell’ ambito di questa associazione che è maturata l’esperienza testimoniata da Enzo Leone( che abita nel quartiere ed è del Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo). Dopo un corso di preparazione, sta ospitando nella sua casa uno straniero. E non si tratta solo di ospitalità ma di instaurare rapporti con persone che hanno spesso vissuto esperienze terribili.

Il Comitato solidale antirazzista di Monteverde, al termine del dibattito, ha proposto come tema del prossimo appuntamento l’incontro e il dialogo fra le buone opere che pure ci sono ma spesso sono poco note.

Il Comitato Monteverde Nuovo tra i promotori della Coalizione per i Beni Comuni

ll 31 gennaio insieme a tante altre realtà cittadine abbiamo depositato presso gli Uffici competenti del Comune di Roma la proposta di delibera popolare per l’approvazione del regolamento per la gestione dei beni Comuni.

 il prossimo 12 gennaio, nell’assemblea pubblica che si terrà alle ore 18.30 presso il Coworking Millepiani – Via Nicolò Odero, 13, ROMA – Garbatella, verrà presentata la Coalizione per i Beni Comuni.

Maggiori notizie su: www.labsus.org

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi